Galaxy Note 8

Samsung Galaxy Note 8 potrebbe arrivare insieme alla tecnologia Force Touch

Secondo il sito web coreano The Investor, sembra che Samsung abbia intenzione di contrastare l’apprezzata funzionalità 3D Touch che Apple ha implementato sui propri iPhone dai modelli 6s e 6s Plus.

La tecnologia Force Touch o 3D Touch debutterà sul prossimo Galaxy Note 8 e funzionerà esattamente come quella ideata dalla Mela: il display sarà in grado di riconoscere diversi livelli di pressione e questi potranno essere sfruttati per attivare funzioni veloci. Purtroppo, il Force Touch sarà limitato solamente alle app preinstallate su cui Samsung ha impiegato i propri ingegneri poiché non esiste alcun supporto ufficiale da parte di Google su Android né tantomeno da parte degli sviluppatori di terze parti.

Samsung Galaxy Note 8 arriva il 23 agosto

L’atteso phablet di Samsung sarà simile ai modelli Galaxy S8 e S8+ ma offrirà il pennino tuttofare S-Pen insieme all’acclamata suite dedicata. L’intera parte frontale sarà ricoperta da un ampio display Amoled da 6,3 pollici mentre dietro sarà circondato da una scocca in alluminio e vetro in ben otto colorazioni. Tra le altre specifiche troveremo una doppia fotocamera posteriore, una batteria da 3.300 mAh, 6 GB di RAM e la stessa Cpu dei Galaxy S8.

Samsung svelerà il Galaxy Note 8 durante un evento pubblico a New York City il 23 agosto con una disponibilità quasi immediata sul mercato per Stati Uniti e Corea del Sud ad un prezzo di oltre 900 euro.

 

(Visited 231 times, 1 visits today)