Galaxy Note 9

Galaxy Note 9: certo il sensore ottico d’impronte sul display

Secondo quanto riportato dall’analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities, Galaxy Note 9 monterà un sensore ottico d’impronte digitali incorporato sul display. Finalmente, Samsung potrebbe essere in grado di commercializzare la tecnologia di autenticazione biometrica entro la prossima estate. Il produttore coreano non ha ancora deciso chi sarà il fornitore ufficiale dello speciale scanner ma dai recenti rumors sembra che la società stia considerando due diverse opzioni.

La tecnologia presumibilmente si baserà su pannelli OLED, non solo per proteggere il sensore, consentendone contemporaneamente il suo utilizzo, ma anche per servirsi di una sorgente luminosa in modo da non compromettere le prestazioni delle batterie. Sembra che Samsung LSI (proprietà di Samsung Group), abbia già spedito alcuni campioni a Samsung Electronics, lo stesso vale per la società coreana BeyondEyes. Una delle due sarà il fornitore ufficiale dopo un primo periodo di test.

Per anni Samsung ha provato a commercializzare sensori ottici di questo tipo e originariamente sperava di realizzarli già sulla linea Galaxy S8 salvo poi cedere ai limiti tecnici. Avendo perso questa opportunità, se ne riparlerà con Galaxy Note 9, saltando ancora una volta la linea Galaxy S.

(Visited 213 times, 1 visits today)