Samsung Galaxy Note 7

Samsung venderà Note 7 ricondizionati

Come in quelle storie d’amore infinite, Samsung ha confermato che inizierà a vendere una versione ricondizionata del Galaxy Note 7. In questo modo il produttore coreano garantirebbe il rispetto verso l’ambiente pur confermando i motivi per cui è stato ritirato.

I dispositivi sono stati considerati per essere utilizzati come telefoni ricondizionati o telefoni di noleggio. Successivamente, i componenti recuperabili dovranno essere staccati per essere riutilizzati. Per ultimo, i processi come l’estrazione dei metalli rispetteranno al 100% l’ambiente.

Diversi i fattori da considerare per la vendita dei Galaxy Note 7 ricondizionati. A detta di Samsung deve essere svolto un importante lavoro con le autorità regolatorie locali insieme agli operatori. Una volta studiate le condizioni, la decisione verrà di conseguenza e il Note 7 sarà offerto in vari mercati. Ciò significa che è improbabile vederlo un giorno in Italia ma tornerà sotto nuove vesti in alcuni paesi emergenti come indicavano i rumors tempo a dietro.

Per quanto riguarda il resto dei modelli in magazzino, Samsung ha dichiarato che smonterà i componenti per poi riciclarli.