Galaxy Note 7

Galaxy Note 7: molti utenti continuano a utilizzarlo nonostante il blocco

Galaxy Note 7 ritirato dal mercato e introvabile? Non è proprio così. Molti utenti americani, infatti, stanno continuando a utilizzare lo smartphone nonostante i noti rischi di esplosione. E nonostante Samsung l’abbia ritirato dal mercato, avviando anche una campagna di ritiro dei modelli già venduti.
Secondo quanto riportato dall’operatore Verizon, però, negli Stati Uniti sono migliaia le persone che non hanno voluto rinunciare al telefono. E continuano a utilizzarlo come se niente fosse, infischiandosene degli eventuali rischi. Per questo il gestore ha messo in atto una serie di iniziative. Per cominciare ha realizzato un aggiornamento software che impedisce allo smartphone di funzionare ma, evidentemente, in molti sono riusciti ad aggirare il blocco.

Gli irriducibili del Galaxy Note 7

Nei prossimi giorni allora Verizon userà le maniere forti e non permetterà ai Galaxy Note 7 ancora “in giro” di effettuare telefonate, se non al numero di emergenza 911. Chiunque proverà a fare una chiamata invece di raggiungere l’interlocutore verrà deviato verso il servizio clienti del gestore. Che gli farà presente che lo smartphone non può essere utilizzato. E che se non verrà restituito gli verrà interamente addebitato. Questo basterà a scoraggiare gli irriducibili del Galaxy Note 7?

  • Graziano Ansaldi

    Non mi stupisce,infatti è una Nazione che ha eletto Trump come Presidente.